Forum: Italian Forum

Il Forum Ufficiale Italiano dedicato a VirtualDJ
Il Forum Ufficiale Italiano dedicato a VirtualDJ e all'hardware compatibile. - Ai nuovi utenti è consigliata la lettura molto accurata delle regole del forum ed è gradita una piccola presentazione. Fate Post costruttivi e lasciate ai moderatori l'ingrato compito di far rispettare un minimo d'ordine. In caso di problemi o errori di protezione contattate l'assistenza tecnica italiana.
Ricordiamo la possibilità di acquistare la licenza PRO anche solo per un Mese, per testare completamente le infinite possibilità di mixaggio audio & video CLICCANDO QUI Ricordiamo ai "no license user" che non è permesso lo scambio di indirizzi Email, Facebook, Msn, Skype, MySpace e ogni altro tipo di contatto personale.
Alcuni topic specifici con spiegazioni tecniche sono riservati esclusivamente agli utenti con una regolare licenza PRO.
Topic: Passaggio da PC a Mac - Consigli ed esperienze degli utenti
Ciao a tutti, apro questo topic dopo aver letto qua e la alcuni topic per capire un po' meglio e cimentarmi in questa impresa.

Premessa: non ho mai usato un mac ne il suo OS, da sempre utilizzo windows e pc. La mia attuale configurazione prevede una ddj1000, un microfono da studio collegato ad essa, VDJ pro all'ultima versione con una mappatura dedicata della ddj. Utilizzo altresi il pc con una seconda sk audio professionale a cui è collegato il master della DDJ per registrare ed editare successivamente il mio lavoro su Adobe Audition, mi occupo di realizzare format radiofonici mixati e speakerati.

Attualmente ho un enorme PC fisso a cui c'è collegato quanto descritto che lavora egregiamente insieme a VDJ. L'idea è quella di sostituire il pc fisso con un macbook pro 15 2019 (2.6 ghz - 6 core - 16gb ram ) a cui collegherò la ddj (con cavo usb-c) col microfono e una nuova scheda audio usb-c.

Ho alcuni dubbi sull'utilizzo di vdj su mac e sulla sua stabilità non avendolo mai provato, vorrei trovare alcune risposte e conoscere le vostre esperienze. Per esigenze lavorative, ho già deciso di fare questo cambio e non utilizzare più windows, quindi per favore non consigliatemi di prendere un super pc con la stessa cifra. Utilizzerò il mac anche per altri usi (blogging, foto e video montaggio, audio editing e normale navigazione online).

1: ci sono problemi ad utilizzare questi macbook moderni con usb-c con le console che sono delle normali USB A/B ?
2: posso collegare la ddj ad un hub che a sua volta andrà sul mac?
3: Virtual dj come si comporta su mac?
4: le due schede audio (ddj1000 e scheda audio secondaria vai usb-c) se usate contemporaneamente, possono andare in conflitto o cooperare tranquillamente come su windows?
5: Se volessi collegare 2 o 3 cdj (xdj1000 o cdj 2000 nxs), dovrei collegare ogni singolo cavo usb-c dal CDJ al mac come si fa su windows?
6: se la risposta è si, posso usare un hub esterno per non saturare le porte del mac?
7: Conviene lavorare con un SSD esterno su cui c'è tutta la musica oppure preferire l'SSD interno del mac con la musica?
8: Se stacco l'usb della DDJ (o dei vari cdj collegati) per portare il mac a lavoro e poi la ricollego al mio ritorno, c'è probabilità che si sconfiguri qualcosa? Con windows mi succedeva sempre e riconfigurare tutto ogni volta era un'impresa (tempo fa avevo una configurazione più complessa di una semplice ddj)
9: Vdj su mac lavora sul singolo core o su multicore? In relazione a questo, meglio un 2.6GHz 6-Core Turbo Boost 4.5GHz o un 2.3GHz 8-Core Turbo Boost 4.8GHz?
10: Eventuali consigli? Raccontate le vostre esperienze tra MAC e Virtual Dj

PS: in molti mi hanno consigliato di abbandonare VDJ per passare al sw proprietario che monta la ddj1000 che su mac lavora a dovere. Ma per esigenze personali, uso vdj pro da quasi 10 anni e voglio continuare a dare fiducia a questo software e alle sue funzioni eccezionali.

L'idea generale è poter sfruttare la mia workstation musicale (con le attrezzature descritte + eventuale impianto audio) quando sono in studio col mio mac, all'occorrenza poterlo staccare da tutto e usarlo altrove per altri utilizzi, poi tornare in studio, ricollegare ed avere tutto già funzionante senza dover riconfigurare tutto da capo. Spero la mia richiesta non sia troppo fantascientifica

Grazie a chi vorrà dedicarmi del tempo.

Posted Tue 30 Jul 19 @ 4:45 pm
nessuno che può aiutarmi?

Posted Thu 08 Aug 19 @ 8:40 am
moramaxPRO InfinitySenior staffMember since 2005
certo che un poema del genere scoraggerebbe ogni utente ;)

1: ci sono problemi ad utilizzare questi macbook moderni con usb-c con le console che sono delle normali USB A/B ?
r: che io sappia no...non ho mai letto particolari report di malfunzionamento con gli adattatori

2: posso collegare la ddj ad un hub che a sua volta andrà sul mac?
r: si....anche se di solito è meglio la connessione diretta..si ricorre all'hub alimentato nel caso di problematiche di corrente/ connessione

3: Virtual dj come si comporta su mac?
r: molto bene, grazie ;)

4: le due schede audio (ddj1000 e scheda audio secondaria vai usb-c) se usate contemporaneamente, possono andare in conflitto o cooperare tranquillamente come su windows?
r: anche qui non ho notizie di problematiche con il funzionamento combinato


5: Se volessi collegare 2 o 3 cdj (xdj1000 o cdj 2000 nxs), dovrei collegare ogni singolo cavo usb-c dal CDJ al mac come si fa su windows?
r: domanda che riceve una risposta più che ovvia. Si!

6: se la risposta è si, posso usare un hub esterno per non saturare le porte del mac?
r: stesso discorso del punto 1

7: Conviene lavorare con un SSD esterno su cui c'è tutta la musica oppure preferire l'SSD interno del mac con la musica?
r: dipende.....personalmente preferisco l'hd esterno in quanto Virtualdj gestisce il database direttamente in quell'hd...per cui mi facilita sia la portatilità che i backup

8: Se stacco l'usb della DDJ (o dei vari cdj collegati) per portare il mac a lavoro e poi la ricollego al mio ritorno, c'è probabilità che si sconfiguri qualcosa? Con windows mi succedeva sempre e riconfigurare tutto ogni volta era un'impresa (tempo fa avevo una configurazione più complessa di una semplice ddj)
r: sia su window che su mac....le configurazioni vengono salvate...addirittura è possibile salvarsi dei preset..se a te non vengono mantenute ovviamente vuol dire che c'e' un problema nel tuo pc/mac (magari di scrittura del file settings.xml)

9: Vdj su mac lavora sul singolo core o su multicore? In relazione a questo, meglio un 2.6GHz 6-Core Turbo Boost 4.5GHz o un 2.3GHz 8-Core Turbo Boost 4.8GHz?
r: con mac di ultima generazione nessun problema ....se esistono differenze lasco i commenti agli utilizzatori di tali sistemi. Idem per il punto successivo.

ps: un consiglio se vuoi ottenere aiuti ti consiglio di non fare post chilometrici come questo...non tutti hanno a disposizione una settima di ferie per risponderti ;) Cerca di essere più sintetico e di non fare di tutto un calderone.


Posted Sat 10 Aug 19 @ 12:04 pm
Ciao Max e grazie per le risposte. Ho preferito fare tutto un papello per evitare di fare le domande a poco a poco. E' un forum, serve a confrontarsi e aiutarsi, se non le facevo qui, dove avrei dovuto farle?

Mi rimangono solo alcuni dubbi:

In relazione al punto 8: Hai detto che le configurazioni vengono salvate su un file xml. Tempo fa avevo due cdj 400 e ogni volta che li staccavo per spostare il pc, quando li ri collegavo non funzionava mai nulla e dovevo riconfigurare tutto, in serata era un incubo perchè certe volte non voleva saperne nulla di digerire i due cdj nelle posizioni corrette. Immagino fosse un problema di windows+vdj e spero che questo non accada con mac, in tal caso, cosa posso fare?

In relazione al punto 9: mi hai dato una mezza risposta. Non volevo solo sapere quale dei due mac andava meglio (chiaro che può rispondermi solo chi ne possiede uno o l'altro) ma mi interessava capire se VDJ lavora su un singolo processore, e quindi meglio scegliere la config con un clock più alto, o se lavora su multicore e quindi andrebbe bene anche un clock più basso.

Grazie !

Posted Tue 13 Aug 19 @ 9:43 am
il turboBost e' solo un escamotage commerciale, un po come i watt di picco piuttosto che RMS negli amplificatori e casse.
In pratica raggiungi certe velocita' di clock sono in alcune condizioni particolari, su un solo processore, e per poco tempo.
Da prendere in considerazione e' la frequenza continua su tutti i core
che grantiscono una potenza di calcolo seria, misurabile, ed affidabile.
Questo vale per tutti i processori di fattura INTEL, sia su mac che su pc (ma non gli AMD)

Augh !

Posted Tue 13 Aug 19 @ 12:59 pm
Grazie per la risposta Baz.

Quindi ne deduco che conviene comprare un computer con una frequenza di base più alta in modo da stare al sicuro...

Posted Wed 14 Aug 19 @ 10:07 am
Buongiorno, ho un'altra domanda inerente e non volevo aprire un altro topic.

Il file settings.xml che ho su windows può essere trasportato su mac nell'apposita cartella (quale?) di virtual dj? Vorrei evitare di andarmi a risistemare uno per uno tutti i settaggi del mio vdj.

Grazie!

Posted Thu 12 Sep 19 @ 11:10 am
mi accodo alla domanda, visto che (credo) a breve passero' dopo 15 anni di binomio controller/notebook windows a controller/mac...
presumo e spero che la procedura sia la stessa identica per windows... giusto? ;)

Posted Wed 10 Jun 20 @ 3:38 pm
salve, sto testando il mac, ma pur avendo fatto l'identica procedura di windows, qualcosa nel passaggio del database ha fallato:
- alcuni video risultano "nuovi" mentre erano abbondantemente in archivio e (cosa più grave) tutta la cartella audio con video o sfondi agganciati non risultano, ma solo il file audio senza il suo "video" montato all'epoca ...
sbaglio io qualcosa?

Posted Sat 13 Jun 20 @ 6:47 am